Scheda tecnica

Una persona che muore senza un nome è come una storia senza un finale

documentario - 80'/52’ - primavera 2020 - in sviluppo - 4k

regia: Valentina Cicogna e Mattia Colombo
prodotto da: Jump Cut (IT)


Sinossi

SCONOSCIUTI PURI è il modo in cui gli antropologi definiscono i cadaveri senza nome che arrivano ogni anno al Labanof, il laboratorio di antropologia forense di Milano. Situato nel sottosuolo dell'Istituto di Medicina Legale, il Labanof è stato fondato dalla Dott.ssa Cristina Cattaneo, che ha messo insieme un piccolo gruppo di archeologi, biologi e antropologi per prendersi cura di questi corpi non identificati, dei frammenti di ossa che sono stati scoperti e sigillati in contenitori di zinco.

Cristina e il suo team si sono dati il compito di intrecciare i fili di questi resti, queste storie frammentate in ossa e effetti personali, in modo che nessuna di quelle vite possa perdersi per sempre; che si tratti di una prostituta assassinata seppellita negli anni '90, di un martire morto nel XV secolo o di un rifugiato africano inghiottito e poi sputato dal Mar Mediterraneo.

A volte Cristina e il suo team raggiungono un finale per le storie di quei resti. Trovano un nome e poi una casa, una famiglia che li sta aspettando. E a volte no. Tuttavia, cercano di dimostrare che la nostra società ha la responsabilità di prendersi cura degli '"ultimi" dei nostri morti, quelli che sono morti soli, lontani da casa. Sono sempre motivati dalla stessa convinzione etica e politica: "Abbiamo scoperto ciò che sappiamo sulle società del passato grazie al modo in cui trattavano i loro morti; quindi, che Europa sarà quella raccontata alle società future?" Il film SCONOSCIUTI PURI cerca di rispondere a questa domanda.


Selezionato a:

ITALIAN DOC SCREENINGS 2018: Match making
WHEN EAST MEETS WEST 2019: Pitching forum
Finalista Premio Solinas 2017 (titolo precedente: Dove indica Circe)


Teaser